media

Quanti milligrammi di oro ci sono in un computer in media?

 

Lo sapevi che i dispositivi elettronici come il computer contengono oro?

O meglio, solo alcune parti contengono diversi metalli preziosi.

Scopriamo allora quanto oro c'è in un computer!

Quali sono le parti del computer che contengono oro?

Diversi tipi di metalli preziosi sono contenuti nella maggior parte dei dispositivi elettronici, oro incluso. 

Le parti in cui è possibile ricavare l’oro sono: 

-       le unità di elaborazione centrali, anche note come CPU, dove solitamente l’oro si trova attorno ai bordi e sul lato inferiore

-       la memoria ad accesso casuale RAM, dove l’oro ha lo scopo di aumentare la memoria di lavoro del computer

-       le schede madri, che solitamente contengono oro sulla superficie e sui bordi. 

Quanto oro c'è nel tuo dispositivo

Il più comune conduttore elettrico è il rame: sicuramente poco costoso, ma importantissimo perché in grado di trasportare gli elettroni lentamente. 

E poiché la velocità, al giorno d’oggi, è di estrema importanza nel mondo dell’informatica e della comunicazione, l’oro viene considerato come un’alternativa migliore da utilizzare. 

L’oro infatti è malleabile, resistente alla corrosione e più veloce nel condurre elettricità. 

Naturalmente, non esiste un quantitativo di oro uguale per ogni dispositivo elettronico, tuttavia possiamo affermare, secondo alcune stime, che circa 400 tonnellate di oro su 40.000 vengono destinate alla produzione elettrica. 

Quantità di oro in un computer 

Poiché ogni dispositivo elettronico ha caratteristiche, processori e funzionalità specifiche, la quantità di oro per computer varia da modello a modello. 

Ad esempio, i modelli di computer come Apple hanno più parti e componenti in oro, ed è per questo che i loro produttori vogliono sempre riciclarli per i loro utenti.

Tuttavia, in linea generale, all’interno di un computer c’è  ⅕ di grammi d’oro, che equivale a circa 12 euro, stando alle quote di mercato odierne. 

Una cosa è sicuramente certa: grazie all’oro, la tecnologia moderna è divenuta più veloce, efficiente e di lunga durata!

Quantità di oro in uno Smartphone

Anche all’interno di uno smartphone c’è oro!

Naturalmente la quantità di tale metallo dipende, come nel caso del computer, da alcuni fattori.

Con questo dispositivo elettronico, l’oro può variare a seconda del tipo di modello e delle sue dimensioni. 

Nella maggior parte dei casi, in media uno smartphone contiene ⅓ di grammi d’oro, del valore di circa due euro. 

Perché l’elettronica contiene oro? 

L’oro è un metallo prezioso che viene destinato a molteplici usi commerciali: gioielli, attrezzature e persino elettronica.

Anzi, a dirla tutta, l’industria elettronica è proprio uno dei settori che si fornisce maggiormente di oro!

Questo per via delle interessanti proprietà che include questo metallo prezioso, come ad esempio la morbidezza e la malleabilità, che rendono possibile la sua incorporazione in dispositivi elettronici intelligenti come i computer.

Ma non solo!

L’oro, infatti, è: 

-       resistente alla corrosione, poiché non si ossida nei punti di contatto

-       durevole, in quanto può resistere alle radiazioni infrarossi. 

 

Per questi motivi, infatti, i dispositivi elettronici moderni più sofisticati tendono ad avere almeno una piccola quantità di oro al loro interno. 

Parliamo quindi di oggetti come telefoni, calcolatrici, assistenti digitali personali, unità GPS (Global Positioning System) e altri piccoli dispositivi elettronici; è possibile trovare oro persino in dispositivi elettronici più grandi, come i televisori.

Comments: 0

No comments

Leave a Reply

Your email address cannot be published. Required fields are marked*

CHIAMA

WHATSAPP

DOVE SIAMO