L’oro e l’argento sono due metalli preziosi che si riescono a monetizzare facilmente e a lungo andare mantengono il loro potere d’acquisto ; 

L’argento non ha la quotazione dell’oro, ha un valore nettamente minore. il primo viene stimato sui 35 mila euro al chilo mentre per il secondo arriva ai 5 mila euro al chilo. All’epoca dei nostri nonni e bisnonni l’argento veniva usato molto di più rispetto a ora. Posate, servizi da the, vasi e candelabri si trovavano in ogni casa. Come l’oro e gli altri metalli preziosi, anche il prezzo dell’argento è fissato dai mercati con un valore al grammo che si riferisce all’argento puro. In commercio difficilmente troviamo l’argento puro poiché per essere lavorato viene combinato in lega con altri metalli. La purezza dell’argento indica quanta parte di argento puro troviamo nel metallo, quindi l’argento puro si indica con 999/100.

Molto comune in commercio è l’argento 925 che viene usato per gioielli , posateria , oggetti di arredo come cornici, vassoi o soprammobili. Piuttosto comune è anche l’argento 800 mentre monete commemorative sono realizzate con argento 900.

Con la crisi che imperversa sono sempre di più i compro oro che accettano anche l’argento, la gente ha bisogno di denaro e in questi momenti che l’attività di compro oro prende piede.

La valutazione dell’argento usato tiene conto della quantità di argento puro effettivamente presente nella lega, oltre che della quotazione di borsa dell’argento.

Nel compro oro Menditti Raffaele potrai ottenere una valutazione precisa, gratuita e senza impegno. ogni valutazione ha una validità limitata nel tempo poiché il valore dell’argento è stabilito dai mercati.

Il silver fixing varia quotidianamente e viene stabilito giornalmente in due sessioni, quella mattutina e quella pomeridiana.

Comments: 0

No comments

Leave a Reply

Your email address cannot be published. Required fields are marked*